Pagine

20 dicembre 2007

LO STIVALE NEL FANGO


Prodi ha detto una sola cosa giusta in due anni e l’ha esclamata farfugliando la sera della (si fa per dire) vittoria: “Italiani, vi stupiremo!”

Ha ragione professore, gli italiani sono davvero stupiti. Direi allibiti, quasi esterrefatti. Non avrebbero mai immaginato di poter cadere tanto in basso. Eppure lei con il suo governo è riuscito nell’impresa.
Siamo alla fine del 2007, il risultato è sotto gli occhi di tutti coloro che vogliono guardare la realtà, senza infingimenti.
La busta paga dei lavoratori è calata, la tredicesima è una miseria. In più scatterà una aliquota superiore perciò lo stato prenderà una quota maggiore di tasse, come se il lavoratore prendesse due stipendi… ma vi rendete conto? Questo è un governo di pazzi.
L’Italia è l’unico paese in cui gli straordinari sono sotto-pagati.
Dovrebbe essere esattamente il contrario. E bisognerebbe detassare gli straordinari. Si produrrebbe di più con maggiore soddisfazione per il lavoratore. Sarkozy l’ha fatto in pochi giorni.
Noi abbiamo Prodi che per pagare dazio al sindacato continua a trattare l’azienda e l’imprenditore come un nemico.

Le tasse sono aumentate, le spese sono aumentate.
Dalla benzina al pedaggio delle autostrade, dalla luce e il gas al riscaldamento, dal pane e la pasta al canone Rai. Il canone Rai è aumentato!? E’ scandaloso.
E poi quando in un paese aumentano i prezzi del pane e della pasta vuole dire che la situazione è drammatica. La gente è spaventata altro che stupita.
E sapete quanto prenderà un pensionato “fortunato” a 800 euro al mese dopo la cura Prodi?
Il 10% in meno, 720 euro.

Un altro esempio. Oggi il sindacato della Polizia ha denunciato una cosa gravissima.
Da quanto governa Prodi i poliziotti non ricevono i pagamenti degli straordinari. Da due anni i poliziotti non ricevono il denaro per le ore che lavorano al di là dell’orario… Ma vi rendete conto? In più la Polizia comunica che molte delle auto blindate per le scorte o per gli inseguimenti non sono più utilizzabili. Sono state chieste auto nuove, niente. Usano la “Punto” d’ordinanza!!
D’altronde qualche giorno fa, parlavo con un amico della questura di Milano che mi raccontava di un pedinamento fatto fuori dai confini italiani. Si trattava di spaccio di droga, personaggi di spicco. A parte il problema delle auto, anche loro avevano una “Punto” a disposizione mentre gli spacciatori una bmw che fortunatamente si è risolto grazie ad una “cimice”, ma i nostri investigatori non avevano telefoni cellulari di ordinanza. Usavano i propri per comunicare col comando generale!!!
Un’altra follia? La squadra “Catturandi” (quella che indaga sui boss della mafia) non ha avuto i pagamenti degli straordinari e nemmeno i soldi per la benzina per le auto.
E’ tutto assurdo. Sappiamo che la sinistra non ha mai avuto molta simpatia per le forze dell’ordine, ma non è sopportabile una situazione del genere.

Nel pomeriggio di oggi Prodi sotto braccio alla signora Franzoni (sua moglie) passeggiava per Roma e come al solito nessuno se lo “filava”.
Ad un certo punto una signora anziana lo vede e si scaglia contro di lui, disperata: “Vattene, hai rovinato l’Italia!”
La signora Franzoni Prodi prende in mano la situazione, si avvicina alla signora per calmarla e la signora urla “Deve andarsene, ha buttato l’Italia nel baratro!!”
La “first sciura” si è ritirata in silenzio. Meglio così.

La signora anziana ha ragione. La sua rabbia è comune alla maggioranza del paese.

Siamo in una condizione penosa.
La mia Italia affonda in un fango di indecisione e superficialità.

Non lo sopporto più.

10 commenti:

Fort ha detto...

"Italiani, vi stupiremo"
E senza neanche gli effetti speciali.
Un saluto

Grendel ha detto...

"Italiani, vi stupiremo"

Beh, uno che mantiene le promesse :P

Scarthorse ha detto...

Purtroppo è così. Noto però che la politica di Prodi, una sorta di Robin Hood al contrario, è perfettamente funzionale agli interessi (di potere ed economici) dei suoi grandi elettori: parte alta di Confindustria cioè FIAT e dintorni, grande finanza che in Italia guarda caso è tutta di sinistra, settore economico, banche, coop, assicurazioni dei DS, caste e coorporazioni pubbliche già intoccabili per loro natura ora di fatto onnipotenti. Colpisce deboli e piccoli per dare ai grandi e forti, sotto l'anestesia operata dalla stampa di regime.
Purtroppo l'inconsistenza, le ambiguità, l'inconcludenza pratica della cosiddetta "opposizione" lasciano il campo assolutamente libero al Governo e ai suoi mandanti. E, vista la sprovvedutezza e mancanza di programmi che riguardino il Paese e non solo le poltroncine parlamentari, lo lasceranno per decenni purtroppo.

Le Barricate ha detto...

"Stupore" è proprio la parola giusta per la completa mancanza di dignità che mostrano..

Le Barricate

euroubu ha detto...

hai sentito che ha detto?...la devi stare a sentire, impari un sacco di cose.

Alessandra Fontana ha detto...

Bravo euroubu, mi compiaccio... ;))

Sergio Rizzitiello ha detto...

Cara Alessandra, oggi ho letto che su dieci italiani, otto disapprovano Prodi e il suo Governo.
Mi piacerebbe conoscere i due parenti o amici(rari di questi tempi)di Prodi per dire loro di non affannarsi ad ingolfare le statistiche, sempre due rimarranno.
Un abbraccio e un Buon anno a te e a tutti gli amici del tuo blog.

Lisistrata ha detto...

Salve, ti ho linkato nei top link di lisistrata, perché mi piace come ragioni e come spieghi le tue ragioni ai navigatori.
Buon proseguimento
Adriana Bolchini Gaigher

Maria ha detto...

Ancora qualche mese e anche quell'esiguo 20% di sostenitori si sarà dileguato.
Ma, come sostiene Paolo Granzotto, dovremo aspettare San Cirillo 2008!
Non prima di allora toglieranno il disturbo

Alessandra Fontana ha detto...

;))