Pagine

25 gennaio 2008

EI FU

Ei fu. Siccome immobile,
Dato il mortal conteggio,
Stette il Prodi immemore
Orbo del suo governo,
Così appagata, gioiosa
L’Italia al video sta.




(Alessandro Manzoni mi perdonerà per il gioco...)







E’ finita.
Il peggiore governo dell’Italia Repubblicana è crollato. Era ovvio. Lo andavamo dicendo da sempre. Una accozzaglia di pensieri politici così differenti non poteva che implodere.
L’arroganza prodiana è sepolta.
La voglia di statalismo sta per essere spazzata da un nuovo vento di libertà.

E per favore non ci vengano a raccontare di voler riformulare la legge elettorale. Sono riusciti a scansare il referendum ed ora vogliono traccheggiare con la scusa di una nuova legge elettorale che, abbiamo potuto notare, non ha l’accordo di alcuno?

Ci sarebbe il miracolo in due mesi?
Hanno discusso parlato, si sono riuniti e Bianco ha partorito una proposta che non ha mai trovato l’unanimità.
Oggi pur di sfuggire al giudizio del popolo si inventano accordi improbabili sulla legge elettorale…

Walter Vetroni non è pronto alle elezioni e sfugge, Casini ha voglia di “scudo crociato” e sfugge, Napolitano vorrebbe temporeggiare il più possibile prima di consegnare le chiavi di Palazzo Chigi a Berlusconi e sfugge…

La smettano di dire e fare schifezze.

In realtà un governo di transizione non porterebbe in tempi brevi alla nuova legge elettorale, non governerebbe l’economia, non curerebbe lo sfascio, ma in realtà porterebbe a poter fare le famose nomine cui teneva tanto Prodi.

Basta.

Gli italiani hanno bisogno di un governo. Non di buffoni seduti su comode poltrone.
E attenzione, il livello di sopportazione è giunto al massimo.
Il pericolo di una reazione dura di gran parte degli italiani non è una ipotesi peregrina.

“Guardati dall'ira dei miti !” dice la Bibbia, se lo ricordi, Presidente Napolitano.


8 commenti:

Mike ha detto...

Buonasera,condividendo pienamente il suo post vorrei aggiungere che dopo la caduta di questo governo che ha ridotto l'Italia in una situazione davvero pietosa, ma soppratutto ha ridotto gli italiani sul lastrico della poverta', spero che il Presidente Berlusconi e tutta la CDL siano fermi nel non accettare nessun tipo di inciucio di governo tecnico o istituzionale che sarebbela disfatta totale ma ridare subito la parola ai cittadini!Con questo nom mi resta che augurarle FORZA ITALIA11

ilgiulivo ha detto...

Brava Alessandra! l'Italia si e' liberata di un governo ignobile e ora dovremo essere vigili contro i tentativi di...farci fessi!

Alessandra Fontana ha detto...

Caro ilgiulivo, condivido la tua preoccupazione. Sappiamo fin troppo bene di cosa siano capaci questi delinquenti. Se non ci daranno subito le elezioni, ritengo che molti italiani si troveranno sotto il Quirinale e non credo che sorrideranno... A presto, quindi e occhi aperti!!

Alessandra Fontana ha detto...

Mike, FORZA ITALIA anche a lei! E stia tranquillo, Berlusconi non accetterà compromessi. Spero di riaverla come mio gradito ospite.
A presto!

Anonimo ha detto...

E' UN BLOG DI SLOGAN.

Dati & fatti.

Alessandra Fontana ha detto...

No caro anonimo, i fatti sono fatti. Gli slogan sono utili quando si vuole essere sintetici, qui si sviluppano argomenti. Forse a lei non piacciono le mie tesi, ma basta non leggerle.

Anonimo ha detto...

I delinquenti siete voi...infatti ce n'è una bella fetta in parlamento...compreso il nano!

Alessandra Fontana ha detto...

Ecco bravo anonimo, ora che hai detto la tua cretinata ti sentirai meglio, spero...